Fotografie narrate

Una delle regole base in fotografia è che le fotografie non devono essere spiegate. Si dice che se un fotografo è costretto a farlo, significa che la sua opera non riesce a comunicare ciò che lui ha voluto dire con quello scatto.
Nessuno pero ci ha mai detto che da una fotografia non si possa ricavare qualcos’altro.
Non è detto che ad esempio non si possa ricavarne un racconto, una storia, una poesia.
E’ quello che insieme Malù Lattanzi ho voluto fare, consegnando a lei lo scettro di scrivere delle storie sulle mie fotografie in una nuova pagina del presente sito dal titolo Fotografie narrate.
Buona lettura!

Torino, dicembre 2017

 

 

L’Accordo

Ricordando l’8 marzo con le immagini di un bellissimo spettacolo teatrale di Teatrando tenutosi lo scorso giugno presso il Teatro S. Teodoro di Cantù (Co).
Una riduzione teatrale del film “7 minuti” di Michele Placido, dove si racconta la vita di undici donne, undici operaie, diverse per età,  provenienza, esperienze di vita, paure e ossessioni  alle prese con una richiesta, apparentemente innocua, quella di sacrificare sette minuti della loro pausa pranzo quotidiana per poter salvare dal licenziamento il personale di una fabbrica.

Vai alla gallery

FESTA DELL’UVA 2019

La mia Festa dell’Uva
Un paese intero che ogni anno si ritrova e che vive un momento unico di allegria e di tanta partecipazione. Bambini, adolescenti, adulti, anziani insomma ogni mese di settembre a Impruneta tutti sono coinvolti. Anche il sottoscritto che a Impruneta è cresciuto, ma che a Impruneta non ci abita più e che da bambino è stato anche lui un rionale col fazzoletto rosso del rione delle Fornaci, da grande ha riscoperto questa magia e gli scatti che vado a pubblicare vogliono raccontare tutto questo.
Quest’anno in particolare ho apprezzato il carro del rione vincente, il Pallò, che i ha avuto il coraggio di portare in piazza una tematica non facile come quella del pregiudizio con particolare attenzione all’omosessualità attraverso la storia di Dionisio. Una bella storia, un bel carro, bei colori, tanta emozione.
Ho voluto inserire nella galleria fotografie in bianco e nero di tutti  e quattro i rioni (pubblicazione a breve), dei momenti che hanno caratterizzato l’atmosfera della vigilia, delle prove delle coreografie in piazza, del trucco e parrucco, alcuni ritratti i prima di sfilare, qualche scatto della sfilata e poi in ultimo la gioia, le lacrime, gli abbracci dei “rionali” del Pallò dopo l’annuncio del carro vincente.
Grazie ai rioni per tutto il lavoro svolto, grazie all’Ente Festa dell’Uva per riuscire ogni anno a mettere in piedi tutta la macchina organizzativa, grazie infine al Rione del S. Antonio per avermi offerto la possibilità anche quest’anno di essere stato uno dei fotografi della festa.

Impruneta 29 settembre 2019

a breve le gallerie di tutti i rioni